giovedì 7 novembre 2019

IN FRANCIA CON LO SCAMBIO CASA


Anche quest’estate HomeExchange ha pienamente soddisfatto le nostre aspettative, regalandoci due splendidi soggiorni in Francia.
Ricorrevano i 500 anni dalla morte del grande Leonardo da Vinci e, da architetto, non volevo lasciarmi sfuggire l’occasione di andare a visitare la sua ultima residenza e la sua tomba nella Loira, zona mai visitata in precedenza. Leonardo visse infatti gli ultimi anni della sua vita nella bellissima cittadina di Amboise, alla corte del Re di Francia Francesco I .
Abbiamo iniziato a cercare un alloggio che corrispondesse alle nostre necessità di volerci fermare qualche giorno a visitare il territorio e, nello stesso tempo avere una certa indipendenza. E abbiamo fortunatamente trovato una bellissima mansarda con vista sul castello e sui tetti della città, un alloggio tutto per noi, con ampie camere, un bel soggiorno e una cucina accessoriata per permetterci di fare colazione e anche qualche cena.

La vista dall'appartamento di Amboise



Inoltre l’appartamento era ubicato in posizione strategica: difronte all’ufficio turismo, al noleggio bici e a pochi passi dalle vie del piccolo ma animato centro cittadino, nonché dal castello e con una breve passeggiata è stato possibile anche raggiungere la residenza di del grande artista. Oltre ad Amboise, abbiamo visitato il meraviglioso Castello di Chenonceau, uno dei più belli che io abbia mai visto, quello di Chambord e le cittadine di Tours e Blois.
Al di là all’emozione di visitare i luoghi di Leonardo da Vinci, abbiamo scoperto una splendida Regione, ricca di paesaggi, storia e natura, non a caso inserita nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco.
Il nostro road trip in Francia è proseguito spostandoci verso sud, nell’incantevole e romantica Provenza, dove ci attendeva un altro stupendo appartamento trovato su HomeExchange.. La cittadina di Uzes, ad una quarantina di km da Avignone, è stata una piacevole sorpresa e l’appartamento meraviglioso. Ad attenderci c’era il proprietario che, oltre ad illustrarci la casa ci ha raccontato qualche particolarità del paese e ci ha consigliato di non perderci il mercato del sabato. L’appartamento era adorabile, arredato in perfetto stile locale, con un’ampia cucina, un soggiorno, due camere al piano superiore con il lucernario sulle stelle,  a pochi passi dalla zona pedonale, tra vicoli di case in pietra e gelosie nei tipici colori provenzali. Non potevamo chiedere di meglio!
Uzes è un luogo fermo nel tempo, ma vivace e cordiale, con tantissimi caffè, negozi di artigianato locale, ristoranti, alberghi e B&B. La piazza del paese è particolarmente accogliente, con grandi alberi che alla sera si illuminano creando una magia e una poesia che ci ha conquistati.
Abbiamo visitato anche Avignone con il suo imponente e famoso Palazzo dei Papi, Arles e dintorni sulle orme di un altro grande artista Vincent Van Gogh ed infine la Camarque, con i suoi fenicotteri rosa, le spiagge affollate e i piccoli borghi affacciati sul mare. Tutto stupendo, d’altronde la Provenza, che in parte già conoscevamo, non delude mai!

La piazza di Uzes
Affittare un appartamento con HomeExchange è diventato per noi la soluzione che preferiamo, e non solo per una questione economica, ma perché ci permette di scoprire appartamenti affascinanti e di conoscere abitanti del luogo che ci regalano sempre qualche prezioso consiglio e sanno essere un valore aggiunto ai nostri viaggi.


Nessun commento:

Posta un commento